O INIMIGO DA NATUREZA HUMANA NA PERSPECTIVA DE INÁCIO DE LOYOLA

Autores

DOI:

https://doi.org/10.20911/21768757v53n2p301/2021

Resumo

A differenza di molti autori spirituali della sua epoca o delle epoche precedenti, Ignazio di Loyola predilige, per parlare del demonio, il termine “nemico” o ancora di più l’espressione “nemico della natura umana”. In questo nostro contributo investighiamo tale espressione: ne analizziamo le ricorrenze negli scritti ignaziani ed esploriamo le fonti da cui Ignazio potrebbe averla ereditata. La difficoltà a rintracciarne l’origine ci spingerà ad approfondire separatamente il significato di “nemico” e di “natura umana” nell’orizzonte semantico/culturale di Ignazio, per poi congiungere questi termini e formulare qualche ipotesi sull’accezione che Ignazio attribuiva all’espressione indagata. Ne emerge la visione di un combattimento escatologico che si svolge nel cuore di ogni uomo e di ogni donna, e in cui ciò che è in gioco è proprio l’interpretazione della natura umana e la piena realizzazione dell’uomo in Dio.

PAROLE CHIAVE: Nemico della natura umana. Demonio. Ignazio di Loyola. Combattimento escatologico. Modernità.

Downloads

Não há dados estatísticos.

Publicado

2021-08-30

Como Citar

FERRARONI, Tiziano. O INIMIGO DA NATUREZA HUMANA NA PERSPECTIVA DE INÁCIO DE LOYOLA . Perspectiva Teológica, [S. l.], v. 53, n. 2, p. 301, 2021. DOI: 10.20911/21768757v53n2p301/2021. Disponível em: https://faje.edu.br/periodicos/index.php/perspectiva/article/view/4694. Acesso em: 12 jul. 2024.